Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 
 
 

Autrice dell'articolo

Barbara Jäger

GESCHÄFTSFÜHRER - AMMINISTRATORE DELEGATO

Tutti gli articoli di Barbara Team Business Pool

Kopie von Costituito un nuovo gruppo nell’Unione: “Conosciamo territorio e aziende”

La categoria dei consulenti aziendali ha recentemente costituito un nuovo gruppo organizzato in seno all’Unione commercio turismo servizi Alto Adige. “Associarci – afferma la prima presidente Barbara Jäger – ha l’obiettivo di rafforzare la categoria professionale e valorizzare l’immagine dei consulenti aziendali altoatesini”. Tra le priorità anche un’efficace rappresentanza degli interessi di tutti gli associati nei confronti degli interlocutori nella società e nella pubblica amministrazione.

I consulenti dei settori gestione aziendale e controlling, sviluppo umano e del personale, ricerche di mercato, gastronomia e alberghiero, spedizioni e trasporti, commercio all’ingrosso e al dettaglio ed edilizia si sono incontrati per un primo incontro presso la sede dell’Unione a Bolzano per dare ufficialmente vita alla categoria professionale.

Lavoro in rete e cooperazione, scambio interno di informazioni e conoscenze e una chiara definizione delle mansioni sono solo alcuni degli obiettivi che si è posta la nuova associazione dei consulenti aziendali. “La categoria – spiega Barbara Jäger – è stata costituita affinché i consulenti aziendali attivi in Alto Adige potessero trovare una rappresentanza di interessi verso l’esterno. I consulenti possiedono molte conoscenze e conoscono alla perfezione il territorio e le aziende che vi operano. Ciò rappresenta un grande vantaggio rispetto ai consulenti provenienti da fuori provincia”. Per mezzo della prevista collaborazione ciascun consulente aziendale potrà lavorare nel proprio ambito di competenza ma offrire un nuovo valore aggiunto ai propri clienti. Di conseguenza è stato assicurato che siano presenti esperti in ciascuna area tematica.

“Quale rappresentanza dei prestatori di servizi in Alto Adige – sottolinea il presidente dei prestatori di servizi nell’Unione Christoph Rainer – puntiamo a incentivare la collaborazione tra i consulenti offrendo loro una piattaforma che possa sviluppare una comunicazione comune e rappresentare la categoria nei confronti di autorità, enti e istituzioni dei diversi livelli”.

“Molto – conclude Barbara Jäger – è già stato fatto, come per esempio la stesura di un codice etico comune. Ora vogliamo definire insieme altri provvedimenti concreti, tra i quali manifestazioni informative, cooperazione tra gli iscritti, colloqui con la pubblica amministrazione e campagne d’immagine”.

Nell’ambito dell’assemblea costitutiva Barbara Jäger (Business Pool, Bolzano) è stata eletta alla presidenza per i prossimi quattro anni. Harald Stauder (Harald Stauder Consulting, Lana) è il vicepresidente. Del direttivo fanno parte anche Maria Gufler (Tourismusmanagement Srl, Lana), Thomas Pohl (Brunico) e Tullio Nicoli (Consafi, Bozen).

Ulteriori informazioni:
Dott. Barbara Jäger, presidente consulenti aziendali
Unione commercio turismo servizi Alto Adige
T 0471 30 18 96, H 335 72 50 644, b.jaeger@businesspool.it, www.unione-bz.it/servizi

Dott. Harald Stauder, vicepresidente consulenti aziendali
Unione commercio turismo servizi Alto Adige
T 0473 55 94 61, info@haraldstauder.com, www.unione-bz.it/servizi

Dott. Heinz Neuhauser, capoarea prestatori di servizi
Unione commercio turismo servizi Alto Adige
T 0471 31o 506, H 335 15 21 996, hneuhauser@unione-bz.it, www.unione-bz.it/servizi